Archive for the ‘CORONAVIRUS’ Category

**ESORDIO PER LA NUOVA IMU, IL 16 GIUGNO ALLA CASSA. Da IDEANDO.

7 giugno 2020

 

Da IDEANDO

**ESORDIO PER LA NUOVA IMU, IL 16 GIUGNO ALLA CASSA. I COMUNI POSSONO MANTENERE LE MAGGIORAZIONI**

(La Repubblica)

Esordio il 16 giugno per la “nuova Imu”, dopo l’abolizione della Tasi. Non c’è però alcuno sconto perché l’aliquota di base è stata aumentata di un punto proprio per assorbire l’imposta cancellata, e in più per quest’anno i Comuni potranno mantenere tutte le maggiorazioni del passato, e la rata di acconto deve risultare esattamente pari alla metà di quanto pagato, nel 2019, sommando Imu e Tasi.

A causa della crisi del turismo dovuta al lockdown, in compenso, non dovranno versare l’acconto i proprietari di appartamenti destinati ad affitti brevi e stagionali.

**Prima casa sempre esente**

Per l’applicazione dell’imposta sono comunque confermate tutte le regole del passato: sempre esente la prima casa, vale a dire l’immobile nel quale il proprietario abita ed è anagraficamente residente. Non conta il numero delle case possedute ma solo il rispetto dell’uso diretto. Quindi chi ha comprato una casa con le agevolazioni prima casa deve comunque pagare l’imposta fintanto che non ci va ad abitare.

**Altre case che non pagano**

Sono assimilate a prima casa, e quindi esenti, anche le abitazioni del personale delle Forze armate anche se non residenti, gli appartamenti degli anziani trasferiti in casa di cura, purché non dati in locazione. Sono poi equiparate a prima casa le case assegnate dal giudice all’ex coniuge o al genitore affidatario, per cui il proprietario, anche se non ci abita, non deve versare l’imposta.

**Sconti per comodato e locazioni agevolate**

In vigore anche la riduzione del 50% per le case in comodato a genitori e figli, e quella del 25% per le case date in locazione a canone concordato. In tutti i casi chi è tenuto a pagare per fare il calcolo deve considerare solo la quota di Tasi versata come proprietario e non l’importo eventualmente dovuto dall’inquilino.

**Via l’acconto per le case vacanze**

Grazie al Decreto Rilancio, invece, non dovranno versare la rata di acconto i proprietari di case vacanze, b&b, appartamenti destinati alle locazioni stagionali o agli affitti brevi. Insieme allo stop alla rata per le strutture turistiche, infatti, il governo ha deciso di venire incontro anche ai privati che gestiscono queste strutture. Unico vincolo che sia il proprietario ad occuparsi direttamente dell’appartamento. Stessa esenzione anche per chi gestisce campeggi.

**Rinvio per chi ha comprato quest’anno**

Anche la nuova Imu è dovuta per anni solari in ragione dei mesi di possesso, considerando per intero il mese nel quale il possesso si è protratto per almeno 15 giorni. Però, come si legge in una nota del Ministero dell’economia, chi ha comprato casa nel 2020 può evitare la prima rata e versare direttamente tutto a saldo.

**Case ereditate**

Lo stesso principio si applica a chi in questi mesi è diventato proprietario di una casa per eredità. Nulla è dovuto in quanto l’anno scorso la casa non si possedeva. A proposito di case ereditate, comunque, val la pena di ricordare che quando si tratta della ex casa di famiglia abitata dal coniuge superstite l’Imu non è mai dovuta.

In questo caso, infatti, è previsto il diritto di abitazione sull’immobile, a prescindere dal fatto che ci siano anche altri eredi. Quindi l’ex coniuge non paga in quanto proprietario residente, e gli altri eredi sono equiparati ai nudi proprietari per cui non debbono versare nulla.

Roma, 7 giugno 2020

Vita non contagiata (musica di Vasco Rossi con testo di Massimo Marnetto)

13 maggio 2020

Vita non contagiata

(musica di Vasco Rossi con testo apocrifo)

 

Voglio una vita non contagiata

con la mascherina sul viso sì,

Voglio una vita che se ne frega

della paura di quel virus lì

Voglio una vita che non è mai tardi

per imparare a lavarsi le mani

Voglio una vita che pensi ancora al domani.

 

E poi ci troveremo come star

a prendere il caffè ai plexi-bar

ognuno che bada ad essere protetto

mangiando con i guanti il suo cornetto

Ognuno distanziato sotto gli ombrelloni

sotto il ronzio di tutti quei droni.

ma perso dentro ai fatti suoi.

 

Voglio una vita esagerata

con analisi e prelievi a tappeto

Voglio una vita morigerata

senza smanie per l’ultimo divieto

Ognuno che conta i suoi anticorpi

e finalmente niente più morti

per questa peste qui.

 

E poi ci abbracceremo come star

di nuovo un gruppo senza i plexi-bar

felici di tornare insieme e  ancora vicini

grazie alla scoperta dei nuovi vaccini

Ognuno diverso e forse un po’ migliore

o forse come prima, ma con più stupore

per apprezzare la normalità.

 

Massimo Marnetto

 

 

Parco di Veio, mostra virtuale delle foto di Paola Scarsi

19 marzo 2020

Ente Parco di Veio

EMOZIONI DAI PARCHI, mostra virtuale di Paola Scarsi

12 Mar, 2020 | Mostre

QUESTA MOSTRA AVREBBE DOVUTO INAUGURARE VENERDI 13 MARZO 2020 ALLE ORE 10.00 IN OCCASIONE DELL’ARRIVO DELLA TAPPA DELLA CORSA CICLISTICA TIRRENOADRIATICO.

Purtroppo, in ottemperanza alle disposizioni di legge al fine del contenimento della diffusione del virus Covid-19 ogni manifestazione che comportasse assembramento di persone è stata annullata.

Abbiamo così pensato di realizzare una mostra fotografica virtuale riproponendo sul web le fotografie esposte nella sede del Parco di Veio a Sacrofano.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA E LA LOCANDINA

 

EMOZIONI DAI PARCHI, mostra virtuale di Paola Scarsi

Mi son sentito…di Paolo Marnetto

14 marzo 2020

Mi son sentito…

In questo periodo di epidemia,

mi son sentito un nero in Alabama, quando nei bus  tutti si scansavano da me per paura del contagio.

Mi son sentito un ebreo nel fascismo, quando – da un giorno all’altro – mi è stato impedito di frequentare la scuola.

Mi son sentito un palestinese di Gaza, quando il mio borgo è stato chiuso in una “zona rossa” da cui non si poteva uscire.

Mi son sentito uno sfollato siriano, nelle lunghe file per prendere il cibo.

Quando tutto questo finirà, sarò diverso: più nero, ebreo, palestinese, sfollato.

Più uomo.

(Massimo Marnetto)