Archive for 25 dicembre 2015

Auguri!

25 dicembre 2015

Auguri di Buon Natale e Buon 2016

by aspettarestanca

Lavorare per un mondo migliore per tutte e tutti è la felicità più a portata di mano.

Felice Natale e Felice  Anno Nuovo di impegno

Con l’occasione vi invitiamo ad andare sul sito della Rete per la Parità

http://www.reteperlaparita.it/

e utilizzare Lascia la tua mail per ricevere notizie dal sito

per ricevere sulla vostra posta elettronica gli aggiornamenti, che comprendono anche alcuni post di Aspettare stanca.

 

Scarpette rosse

25 dicembre 2015

Sono con alcune amiche in viaggio in Turchia, nel 2000.
Appena superata la porta dell’antica cittadella di Ankara, un gruppetto di bambini ci viene incontro, il più piccolo, con un pigiamino celeste, non ha più di quattro anni.
La più grande che non ne ha più di sette, li mette in fila, ne fa arretrare qualcuno e sembra avere una certa autorità su tutti.
Ci chiedono “bon bon”, poi in inglese domandano il nostro nome, e quando ci dicono il loro non riesco a memorizzarne nessuno, neanche quello della più grandina, che mi colpisce per la grazia unita al piglio autoritario. Ci seguono per tutta la visita.
Cercano di indurci a comprare i lavori all’uncinetto ed i fazzoletti che donne e ragazze ci offrono lungo il percorso.
Mentre facciamo una piccola sosta sedute su un muretto, la piccola si sfila le scarpette di tela rossa, troppo piccole, bucate in corrispondenza degli alluci, e le risistema sui piedini doloranti.
Dopo poco eccola di nuovo vivace e allegra, aggiusta con gesti sicuri di piccola donna una sciarpa intorno alla testa di una del gruppo, che si accinge a entrare nell’antica moschea; è sempre lei che, seduta accanto a me, apre la mia guida del museo e con delicatezza gira le pagine ammirando le foto.
Ho l’impressione che non sappia ancora leggere, mi ricorda una foto che mi ritrae a quattro anni seduta sul pavimento della nostra luminosa casa di Napoli, con un piccolo libro tra le mani ed un’espressione contenta e fiera.
Vorrei tanto regalarle un paio di scarpe adatte ai suoi piedini cresciuti, ma soprattutto vorrei che le fosse possibile studiare e utilizzare l’intelligenza e l’interesse per la vita che le sono toccati in dono.
Un’altra amica commenta: forse questi bambini sono più felici dei nostri.
Non sono d’accordo e penso al loro futuro.
Rileggo quanto ho scritto anni fa  e mi chiedo che destino abbiano avuto la bambina di allora, ormai una giovane donna, e i suoi amici, in un paese in guerra.

Osservatorio per la Legalità nel XV Municipio di Roma

25 dicembre 2015
Su iniziativa della consigliera Lucia Mosiello è stata approvata dal Cnsiglio del Municipio Roma XV, la delibera per l’istituzione dell’Osservatorio per la Legalità.
“L’organismo nasce con l’obiettivo di creare in Municipio uno spazio di discussione sui temi della legalità, attraverso la promozione di iniziative e di progetti culturali di sensibilizzazione alla legalità da attuare con il supporto dei rappresentanti delle Consulte, delle associazioni, dei comitati di quartiere e dei privati cittadini.
Un luogo di confronto e di diffusione della cultura della legalità che consentirà a tutti i cittadini di poter disporre di uno strumento consultivo nei confronti dell’amministrazione e che va ad aggiungersi alle tante iniziative promosse dal Quindicesimo e finalizzate alla trasparenza sulla vita amministrativa del Municipio.
“Nel novembre del 2014 si svolgeva nel Municipio XV al Gran Teatro l’evento Giovani contro le Mafie, un progetto che ha visto la partecipazione di tutte le scuole del nostro territorio allo spettacolo messo in scena dagli studenti dell’Istituto Machiavelli per affermare i principi della legalità, della condivisione, della cultura e della partecipazione e ribadire la loro importanza quali efficaci strumenti in grado di contrastare le illegalità e le mafie – spiega la Presidente della Commissione Partecipazione del Municipio Roma XV e firmataria della proposta Lucia Mosiello – Soltanto qualche giorno dopo la nostra città veniva investita dai fatti di Mafia Capitale ed immediata si verificava la risposta della società civile, della politica, dei comitati, delle associazioni e dei cittadini, con l’organizzazione della manifestazione Spiazziamoli nel dicembre del 2014 a Ponte Milvio.
Dalla consapevolezza che soltanto tramite la partecipazione e la trasparenza si possa consolidare e rafforzare la cultura della legalità è successivamente nata l’ipotesi di creare l’Osservatorio, al quale potranno afferire i rappresentanti della Consulta della Scuola, delle Associazione di categoria, di Enti ed Associazioni o Comitati del territorio, oltre che il Presidente del Municipio e i Consiglieri che ne faranno richiesta”.
Roma XV”

Anche nel Municipio Roma XV il servizio di Car Sharing

25 dicembre 2015

Approda anche nel Municipio Roma XV il servizio di Car Sharing gestito da Roma Servizi per la Mobilità. Da oggi è possibile usufruire di due nuove postazioni, ognuna dotata di due posti, localizzati in via Imperiali di Francavilla angolo Orti della Farnesina e Corso Francia 183.

Un risultato importante per il territorio, specie in considerazione dell’aumento costante di questi ultimi mesi del livello di inquinamento atmosferico nella città di Roma: la flotta dei veicoli car sharing, infatti, è conforme ai limiti emissivi disposti dalle norme vigenti più recenti (EURO 5/6) ed è dotata dei sistemi più aggiornati per l’abbattimento delle sostanze inquinanti.

A partire dalla nascita del servizio, nel 2005, con l’obiettivo di coprire tutte le tipologie di utilizzo, sono stati introdotti veicoli di diverse caratteristiche, oltre a quelle di base; il parco attuale comprende le seguenti vetture: Panda, Grande Punto, 500, Doblò cargo, Doblò 7 posti, Fiorino cargo, Lancia Y e Alfa Romeo Giulietta, oltre alle dieci vetture elettriche Citroen CZero e le nuove Citroen C3 e le Fiat 500L.

Roma fa parte del circuito nazionale Car Sharing ICS, che comprende la possibilità per il cliente di utilizzare liberamente anche le vetture di un’altra realtà del circuito. Si paga l’auto solo quando si usa: il servizio è vantaggioso per chi la utilizza saltuariamente (meno di 8 – 10mila chilometri l’anno) e permette di risparmiare le spese fisse di esercizio (bollo, assicurazione, carburante, parcheggio, manutenzione).

Le vetture del Car Sharing possono sostare gratuitamente sulle strisce blu, accedere e circolare gratuitamente nelle ZTL e nelle corsie preferenziali aperte ai taxi. Hanno inoltre la possibilità di muoversi anche durante le giornate di limitazione al traffico. (more…)