Fumata nera per l’elezione dei giudici della Corte Costituzionale

by

Niente da fare, in Parlamento è stata fumata nera alla prima votazione per eleggere due nuovi giudici della Corte costituzionale, che dovranno sostituire l’attuale presidente Gaetano Silvestri e il suo vice Luigi Mazzella, il cui incarico scade il 28 giugno.

Nessun candidato ha ottenuto la maggioranza richiesta, ovvero i due terzi dell’Assemblea, quindi 633 parlamentari su 950. Sarà quindi necessario convocare di nuovo Senato e Camera in seduta comune per il secondo scutinio.

I più votati oggi sono stati i candidati proposti dal M5s: Antonio D’Andrea dell’Università di Brescia (69 voti), Franco Modugno della Sapienza di Roma (67 voti), Silvia Niccolai dell’Università di Cagliari (55 voti) e l’avvocato Felice Besostri, noto per il suo impegno vincente contro il Porcellum di fronte alla Corte costituzionale (56 voti).

I voti dispersi sono stati 41, le schede bianche 405, quelle nulle 58.

Questa è una notizia dell’agenzia TMNews.

Annunci

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: