Archive for febbraio 2011

Dopo il 13 febbraio

10 febbraio 2011

Forse ci stiamo incartando su questioni come  se l’Italia sia o meno un bordello, se le donne prostitute siano rispettabili o meno, sulle responsabilità degli uomini  in proposito, eccetera e sulle dimissioni di un premier che non ne ha nessuna intenzione.

Non scendiamo in piazza solo per questo.

NON CE LO MERITIAMO

è lo slogan di  Aspettare stanca per il 13 febbraio e ognuna/o sostituisca pure quel  “Lo” come ritiene . Forse

NON CI MERITIAMO TUTTO QUESTO

Non dimentichiamo il vero problema, cioè se siamo in un paese democratico o in un regime, se ancora regge il sistema delle garanzia(oggi il Presidente della Corte Costituzionale ha dovuto difendere il ruolo del supremo organo di garanzia). Vi invitiamo a  vedere sul WEB (nessun giornale l’aveva evidenziato), il bellissimo intervento della costituzionalista Lorenza Carlassare alla manifestazione di Libertà e Giustizia a Milano. (more…)

Tempi e spazi a Torino

9 febbraio 2011

 

Per fare il punto sulle più recenti novità e sulle prospettive future, la Provincia di Torino ha organizzato giovedì 10 febbraio 2011, dalle 9 alle 17, presso il Circolo dei lettori (Via Bogino 9, Torino) il convegno “Progettare il Tempo e gli  Spazi. Strategie,opportunità e idee per il territorio”. L’iniziativa intende promuovere le nuove opportunità di finanziamento e stimolare la progettazione degli amministratori finalizzata ad armonizzare tempi e orari delle città. (more…)

Lettera di “Aspettare stanca” e della “Rete per la Parità”

8 febbraio 2011

Alle/agli esponenti di partito che hanno aderito alla manifestazione del 13 febbraio

e p.c. Alle promotrici della manifestazione

Il movimento delle donne italiane, diventato di nuovo visibile perché mobilitato settimanalmente dal 22 gennaio con le cacerolazo del sabato mattina a Firenze e con il successo della manifestazione del 29 gennaio a Milano, domenica 13 febbraio dimostrerà la sua forza in oltre sessanta piazze d’Italia.

Rifiutiamo distinguo e protagonismi che possono solo togliere forza all’iniziativa, nata dall’appello Se non ora quando? e supportata da tante donne e associazioni.

L’emergenza democratica da anni impedisce all’Italia di allinearsi con le grandi democrazie occidentali e provoca, tra le conseguenze più gravi, la scarsa presenza delle donne nei luoghi decisionali e nel lavoro, che incide negativamente non solo sui destini personali di tutte, ma anche sulla crescita del Paese e sulle possibilità di uscire dalla crisi economica. (more…)

Se non ora quando? Le donne in 58 piazze (per ora) il 13 in tutta Italia

8 febbraio 2011

ANCONA – 13 febbraio, spazio antistante il Teatro delle Muse, piazza della Repubblica. La manifestazione si svilupperà con un corteo (da definirsi) e ci saranno letture in piazza. (more…)

EVENTI

7 febbraio 2011

ASPETTARE STANCA SEGNALA:

Giovedì 10 febbraio · 17.00 – 20.00

Roma, Sala Assunta – c/o Libreria ADP, via degli Astalli n.17

CIBUS IN FABULA

Un ciclo di incontri sull’alimentazione tra storia e tradizione

Introduce: Rita Padovano, Presidente Progetto Arkés

Interventi: Eloise Longo, “Il cibo: C’era una volta…” (Antropologa culturale)

Gaetano Sabetta, “La salute vien mangiando”(Resp. Dipartimento del Metabolismo Osp. Bambino Gesù)

Marilù Mengoni, “La Psicoalimentazione”(Biologa della nutrizione)

 

 

 

ROMA Convegno di Studi

delle Università Sapienza, Tor Vergata, Roma TRE  9-11 febbraio 2011

L’ITALIA VERSO L’UNITÀ Letterati, eroi, patrioti.

VENERDÌ 11 febbraio ’11

Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia, Università Roma Tre

ORE 9:30 I LIBRI/LE PAROLE Presiede Francesca Cantù

Pietro Trifone La lingua degli italiani

Patrizia Bertini Malgarini, Ugo Vignuzzi Una lingua per il popolo: le traduzioni italiane

del romanzo “Maria la spagnuola”

Anna Nozzoli La letteratura nazionale e popolare

Anna Maria Isastia Unità/Risorgimento

(more…)

Se non ora , quando? Domenica 13 febbraio donne in piazza

7 febbraio 2011
ASPETTARE STANCA

Aderisce alla manifestazione del 13 febbraio nelle piazze d’Italia  “ Se non ora quando?”:

NON CI MERITIAMO QUESTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

PRETENDIAMO IL RISPETTO

delle donne di ogni età

dell’uguaglianza

delle regole democratiche

Siamo donne accomunate da sdegno e preoccupazione per la crisi della nostra democrazia parlamentare e per l’incertezza sullo scenario politico ed economico futuro.

Chiediamo la piena attuazione dell’articolo 3 e dell’articolo 51 della Costituzione, per assicurare la presenza paritaria delle donne nelle assemblee elettive, nei partiti e nelle sedi decisionali.

Il gap di genere  nelle cariche elettive,  nell’occupazione, nelle carriere e nelle retribuzioni pone l’Italia agli ultimi posti della classifica europea e risulta dannoso non solo per i destini delle donne, ma per il sistema democratico e per l’economia del paese.

Scendiamo in piazza in tutte le città d’Italia per manifestare, senza bandiere di partiti e sindacati, ma con la partecipazione anche di tanti uomini, convinti come noi, che la democrazia paritaria non solo migliora i destini delle donne, ma fa bene al Paese.

L’appuntamento a Roma è alle ore 14 alla terrazza del Pincio per formare il corteo verso Piazza del Popolo.

per contatti: info@aspettarestanca.it

http://www.aspettarestanca.wordpress.com

 


Quando non è più questione di “NOI”, ma di “IO”

4 febbraio 2011

4-5-6 Febbraio, al TEATRO STUDIO UNO Via Carlo della Rocca, 6 (Roma) alle ore 21.00 (domenica alle ore 18.00).

Uno spettacolo che ha percorso l’Italia, da Bolzano a Cosenza

Per vedere il video promo di Voci di Desdemona vai su:

 

http://www.youtube.com/watch?v=X0PsiGpWY6M

(more…)

3 febbraio , giornata cruciale in Parlamento

3 febbraio 2011

 

  • Oggi giornata cruciale in Parlamento: in Assemblea alla Camera (alle 19 diretta televisiva)

1.      429^ SEDUTA PUBBLICA
Giovedì 3 febbraio 2011 –

(ore 15)

2.      Discussione della domanda di autorizzazione ad eseguire perquisizioni domiciliari nei confronti del deputato Berlusconi. (Doc. IV, n. 13-bis-A)
Relatori: Leone, per la maggioranza; Samperi, Palomba e Mantini, di minoranza.

http://leg16.camera.it/_dati/leg16/lavori/documentiparlamentari/indiceetesti/004/013-bis-a/frontesp.htm

 

  • E’ già in corso la seduta della Commissione bicamerale consultiva sul federalismo fiscale:

(more…)

Donne del mondo per la democrazia

3 febbraio 2011

«In ogni dittatura i diritti delle minoranze e quelli delle donne sono oppressi. Così le donne diventano la testa d’ariete di qualsiasi lotta in nome della democrazia e della dignità umana».

Minute e anziane, e preparate. Giovani e indomite, e determinate. Per loro la vita è lotta. Contro governi che brandiscono la religione come arma di guerra per azzittirle e farne docili serve, e contro quelle società – dal Messico al Congo – che semplicemente ne umiliano il corpo e l’anima. Contro l’inetta giunta militare birmana (è il caso famoso di Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace, appena condannata ad altri 18 mesi di arresti domiciliari) e contro la più potente dittatura del mondo, la Cina. Non hanno paura.

Combattono contro una diga in India perché «i dollari non sono commestibili» (l’attivista Medha Patkar), e in nome degli alberi portatori di pace in Kenya (il premio Nobel Wangaari Mathai). Osano indossare i pantaloni in Sudan. (more…)

In attesa dell’esito del ricorso contro la Regione Lombardia

3 febbraio 2011

Per fine gennaio era attesa la sentenza nel processo al TAR Lombardia per l’annullamento della nomina dei 16 assessori, 15 uomini e 1 donna, per contrasto con lo Statuto regionale che all’art. 11 impone il “riequilibrio di genere negli organi di governo della Regione”.  Il ricorso, ammesso  all’esame nel luglio del 2010, è stato discusso nella udienza dibattimentale dello scorso dicembre. In Lombardia l’attesa e la tensione sono al massimo per una sentenza che vede per la prima volta coinvolta una Regione per violazione della normativa europea e italiana in tema di pari opportunità.

 

Quando si conoscerà il verdetto ? Lo chiediamo agli avvocati Ileana Alesso,  Massimo Clara e prof. Marilisa D’Amico (more…)