Il BLOG di “Aspettare stanca” ha compiuto un anno [editoriale n. 2]

by

Da agosto siamo anche su FACEBOOK.

Come abbiamo fatto da quando, nel 2006, abbiamo iniziato l’attività dell’associazione, intendiamo proseguire nell’usare i mezzi più attuali ed efficaci per connettere sia le donne tra loro sia quanti hanno a cuore la democrazia, per una migliore politica di genere.

Speriamo di riuscirci grazie alle competenze e all’impegno di socie, aderenti e quante e quanti si aggiungeranno per collaborare con noi.

In rete con altre associazioni perseguiamo l’obiettivo della parità di genere.

In questo periodo è alla ribalta l’ipotesi di una nuova legge elettorale per il Parlamento. Aspettare stanca si augura che i partiti, che egoisticamente potrebbero accontentarsi di quella vigente, dimostrino di avere a cuore le sorti del Paese e non quelle di parte o personali.

Aspettare stanca si augura che i partiti, che egoisticamente potrebbero accontentarsi di quella vigente, dimostrino di avere a cuore le sorti del Paese e non quelle di parte o personali.

Aspettiamo una legge che restituisca alle elettrici ed elettori il diritto di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento e  ponga fine anche al deficit democratico derivante dalla scarsa presenza di donne.

In rete con quanti finora, a livello associativo o personale se ne sono fatti carico, non ci stancheremo di richiamare l’attenzione sulla necessità di norme di garanzia sulla rappresentanza di genere: la metà del Paese non può essere presente in Parlamento in una percentuale minima.

Cosa accadrebbe se  le proporzioni fossero ribaltate?

Ci attendono mesi impegnativi. Le nostre attività continuano.

Dimostreremo, così, ancora una volta, che se aspettare stanca noi non siamo stanche.

Roma, agosto 2010.

Una Risposta to “Il BLOG di “Aspettare stanca” ha compiuto un anno [editoriale n. 2]”

  1. Rita Says:

    Aspettare stanca, aspetto dal 6 aprile 2009 che L’Aquila torni ad essere una città. Un cantiere aperto a tutti i soprusi e soprattutto alla violenza morale delle donne. Non più negozi, non più aggregazione … solo discount del cibo, dell’ipermercato e della vita sociale. Amiche vi aspetto Tutte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: