Archive for dicembre 2009

SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE: LEGITTIMA LA NUOVA LEGGE ELETTORALE DELLA REGIONE CAMPANIA

31 dicembre 2009

Doppia preferenza di genere – La Corte Costituzionale il 15 dicembre ha dichiarato non fondato il ricorso del Governo contro la nuova legge elettorale della Regione Campania . A marzo in Campania si voterà, quindi, applicando la nuova legge elettorale (Legge Regionale 27 marzo 2009, n. 4, GU n. 38 del 3-10-2009), con importanti novità volte a favorire la parità di genere. L’articolo 4, comma 3,recita: «L’elettore può esprimere, nelle apposite righe della scheda, uno o due voti di preferenza, scrivendo il cognome ovvero il nome ed il cognome dei due candidati compresi nella lista stessa. Nel caso di espressione di due preferenze, una deve riguardare un candidato di genere maschile e l’altra un candidato di genere femminile della stessa lista». Si tratta di una misura di promozione delle candidature femminili del tutto nuova, nel panorama italiano ed europeo, che riduce le difficoltà per le donne che si candidano in liste dove sia prevista un’unica preferenza e aumenta per gli elettori la possibilità di scelta dei propri rappresentanti. (more…)

Buoni propositi per il nuovo anno

31 dicembre 2009

 

IZZO L’Italia condannata dalla Corte Europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo.

Governo e Parlamento, un giorno sì e l’altro pure impegnati a discettare di riforma della Giustizia, si porranno il problema se la morte di due donne per mano di un efferato assassino e stupratore in libertà e la condanna dell’Italia per aver violato il diritto alla vita, richiedono, forse,  il riesame sia delle norme che hanno consentito ad un efferato assassino e stupratore di procurare altre due vittime, sia perché siano previste e  poste in atto tutte le precauzioni necessarie per evitare che si ripetano altri casi simili, partendo dal controllo della situazione dell’altro suo collega da qualche tempo anche lui libero?

http://rassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=rassegna&currentArticle=OTGOL

Verso il Capodanno 2010. Eppur si muove! (Serena Dinelli)

30 dicembre 2009

“Aspettare stanca”, allora celebriamo qualche vera novità. Un anno fa la Mc Kinsey and Co aveva presentato a Milano una ricerca europea sui risultati economici delle aziende con donne nei Consigli di Amministrazione: le aziende con più donne ai vertici hanno risultati in Borsa superiori del 70 %, un margine operativo quasi doppio e un rendimento superiore del 10 % rispetto alle aziende con top compattamente maschili. Una enormità! Ma un anno fa era stata una notiziola uscita sui giornali economici che aveva avuto come sempre breve vita. A gennaio 2010 però qualcosa di nuovo accadrà: partirà un fondo di investimento dedicato esclusivamente a aziende e gruppi che abbiano donne nei CdA, il Women’s Leadership Fund (more…)

NOTIZIE DAL GLOBAL MEDIA MONITORING PROJECT, di Serena Dinelli

30 dicembre 2009

 Chiuse con tempismo le operazioni di monitoraggio di cui anche noi di Aspettare stanca eravamo incaricate nel quadro del Global Media Monitoring Project sulla rappresentazione delle donne nei Media in una giornata del mese di novembre. E già dai primi dati che abbiamo rilevato appaiono cose molto interessanti. WACC di Toronto e MMA di Johannesburg,  che coordinano  il progetto su 110 paesi,   (more…)

Aspettare stanca aderisce all’appello dell’Osservatorio interuniversitarioio

3 dicembre 2009

ANCORA ELEZIONI A SESSO UNICO? Le sottoscritte hanno recentemente dato vita ad un Osservatorio interuniversitario di studi di Genere, parità e pari opportunità, che vede la partecipazione delle tre università Statali di Roma ( La Sapienza , Tor Vergata, e Roma Tre,) Questo Osservatorio, nelle nostre intenzioni rappresenta sia un progetto critico che mette in discussione le forme di esclusione femminile e la cultura che tende a perpetuarle, sia un progetto creativo che apre spazi alternativi all’auto rappresentazione e autodeterminazione intellettuale delle donne. (more…)